Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Diete estreme – come ottenere il fisico di Audry Hepburn

Audry Hepburn è un mito per tutte le donne: elegante, sofisticata, con lo sguardo acceso da bambina curiosa e un fisico armonioso e sottile.

Ma qual è il segreto per ottenere un fisico come il suo?

La sua dieta era estremamente comune ai suoi tempi ma decisamente complicata da riprodursi ai giorni nostri.

Ecco i principali ingredienti: una città olandese assediata dai nazisti dal 1940 al 1945, una tremenda carestia nel 1944 e un cognome inglese che le assottigliava, otre che il fisico, anche le probabilità di sopravvivenza.

Prima della filiforme Audry, le pellicole hollywoodiane erano abitate da dive morbide e paffutelle finché, nel 1951, con ancora addosso i segni della malnutrizione che la costrinse ad abbandonare la sua carriera di danzatrice classica, ecco insinuarsi lei, la diva “paraspifferi”.

Niente da eccepire, Audry era dotata di una classe tale da apparire perfetta e, probabilmente, sarebbe apparsa così anche con qualche chilo in più.

Il vero fascino, in fondo, riesce ad abitare corpi asciutti come curve morbide ma, la verità, è che Audry non ebbe modo di scegliere se vestire i panni di una ragazza magrolina o di una più soffice.

Gli anni di stenti l’avevano debilitata e il suo fisico, assunta l’adorabile forma che noi tutti ammiriamo, non mutò più sino alla sua morte.

Insomma, niente effetto yo yo per la bella Audry che fu costretta, dalle circostanze storiche, a una dieta ferrea.

La magrezza di Audry fu quindi figlia di eventi avversi, il vero problema siamo noi che, per avere il suo fisico, facciamo la fame di proposito e, per di più, senza avere un tedesco col mitra spianato, davanti alla porta di casa.

La diva filiforme

La diva filiforme

Seguici su facebook

seguici su Facebook

Advertisements

2 comments on “Diete estreme – come ottenere il fisico di Audry Hepburn

  1. rosaria
    July 11, 2013

    La magrezza di Audry fu quindi figlia di eventi avversi, il vero problema siamo noi che, per avere il suo fisico, facciamo la fame di proposito e, per di più, senza avere un tedesco col mitra spianato, davanti alla porta di casa… verissimo!!!

  2. Pingback: Back stage di un blog – Diete miracolose e foto “prima e dopo” | Patataridens

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on June 24, 2013 by in Agrodolci and tagged , , , , , , , , , , , .
%d bloggers like this: