Patataridens

Il blog della comicità al femminile

In Nigeria vita difficile per i gay, anche quando sono gatti

Un gattara nigeriana ha messo un annuncio sul giornale, per dare in adozione uno dei suoi numerosi mici

Fin qui niente di strano, capita spesso a chi possiede molti gatti di volerne dare via qualcuno che, magari, ha sviluppato un’indole troppo vivace o comportamenti aggressivi verso i suoi coinquilini felini.

Il motivo per il quale la gattara nigeriana vuole liberarsi del suo Bull, un gatto che vive con lei da sette anni, è però del tutto inedito: il micio è gay!

Come ha fatto la signora a determinare l’indirizzo sessuale del micio?

Forse il gatto insidiava i suoi colleghi etero? No, questo Bull non l’ha mai fatto.

Allora frequentava gay-bar, ascoltava musica dance o si metteva il mascara sulle vibrisse?

Niente di tutto ciò!

Qual è dunque la colpa del povero micio? Cos’è che l’ha reso talmente diverso dagli altri gatti, da renderlo indesiderato?

Nonostante il nome che sprizza mascolinità da tutti i pori, Bull non si è mai interessato alle gatte e, infatti,i cuccioli nati nel circondario presentano sempre colori diversi dal suo.

Io gay?

Io gay?

Qualche volta, la padrona ha addirittura sorpreso il vizioso micio a strusciarsi contro alti maschi!

Ma i gatti, in genere, non si strusciano un po’ contro qualunque cosa animata e non? Non mi direte che quando il mio gatto si struscia contro i vasi delle piante, lo fa perché in realtà è un feticista dei ficus!

Vuoi vedere che ho un quadrupede pervertito in casa e neppure lo so?

Forse però, non dobbiamo giudicare troppo severamente la gattara omofoba, visto che la sua decisione di dare in adozione il gatto gay è stata presa pochi giorni dopo che il presidente nigeriano Goodluck Jonathan ha firmato una legge che vieta non solo il matrimonio omosessuale, ma addirittura le relazioni gay e la libertà di associazione degli omosessuali.

La gattara nigeriana deve semplicemente aver pensato che, di questo passo, dare asilo a un gatto gay avrebbe potuto condurla alla galera.

Advertisements

2 comments on “In Nigeria vita difficile per i gay, anche quando sono gatti

  1. Gatti
    April 4, 2014

    la foto del gattino è bellissima!!

    • Desy
      April 5, 2014

      Sì, è adorabile, ma chissà quanto era scocciato per essere stato travestito da Hello Kitty, povera stella. Starà pensando: “Guarda che mi tocca fare per un pugno di crocchette rinsecchite!”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on March 3, 2014 by in Agrodolci and tagged , , , , , , , .
%d bloggers like this: