Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Crisi Ucraina – embargo del sesso: “Donne, non datela ai russi!”

La vicenda fa tornare alla mente Lisitrata, la protagonista della commedia di Aristofane che per risolvere la guerra del Peloponneso unì le donne di Atene e Sparta in uno sciopero del sesso. All’indomani dell’annessione della Crimea da parte della Russia, è comparsa su internet una pagina facebook intitolata “Non darla al russo” (Ni dai Ruskamu). protesta-del-sessoL’idea è quella di combattere il nemico in maniera ironica e, soprattutto, non violenta. Dalla pagina facebook donne di tutte le età, con indosso la maglietta simbolo della protesta, invitano le donne russe a imitarle. “I vostri mariti” scrivono le ucraine rivolgendosi alle sorelle russe, “sono pronti alla guerra e dobbiamo fermarli!”
Le magliette realizzate per la protesta mostrano due mani giunte – che più che una preghiera vogliono evocare una non accogliente vulva – e l’incipit di “Katerina”, opera del poeta Ucraino Taras Shevchenko: “O donne dalle sopracciglia nere, innamoratevi, ma non dei russi”.
Purtroppo per le ucraine non sarà facile convincere le donne russe, così come Lisistrata convinse le donne spartane, ma almeno un tentativo di riappacificazione non cruento è stato fatto.
Inoltre perché le donne russe dovrebbero privarsi loro stesse del sesso? Forse la protesta potrebbe essere modernizzata e andare a toccare altri ambiti di interesse maschile, tipo far sparire i gioghi della “nintendo”, i carica batteria dei tablet e degli smartphone e tutti quegli aggeggini elettronici che sempre più spesso il maschio digitalizzato utilizza come “patata surrogata”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: