Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Ti sei scocciato del solito selfie? E allora “scocciati” per davvero

A questo mondo ci si annoia è inutile negarlo, altrimenti non prenderebbero piede le menate e, soprattutto, infinite varianti sul tema della menata stessa.
Sto di nuovo per parlare di Selfie a meno che, ovviamente, qualcuno di voi non si sia già scocciato.
Per quanto mi riguarda, io non mi scoccio di sicuro, o almeno non mi scoccerò per fare un Sellotape Selfie, letteralmente un selfie con il nastro adesivo.selotape-selfie-10_2857964k
L’appiccicosa idea pare sia baluginata per la prima volta a una ventiduenne americana, che stufa dei soliti selfie e probabilmente dei peletti superflui attorno alle labbra, ispirandosi a Jim Carrey nel film Yes Man, ha deciso di mummificarsi la faccia con il nastro adesivo trasparente e di mettere on line un auto-scatto, sfidando un amico a emulare l’impresa geniale.
Lo scopo del Sellotape Selfie è quello di deformarsi il più possibile i lineamenti, rendendo il proprio viso una maschera grottesca.
Come il web ha ampiamente dimostrato con il Neknominate, il segreto per far prendere piede a una boiata è quello di sfidare pubblicamente qualcuno.
Un po’ come quando eravamo ragazzini e ci si sfidava a fare le stesse marachelle.

“Scommettete che scendo le sale con i pattini?”
“Mi, dai… figurati!”
“Oh, non ci credete? Guardate!”

Roll – Roll – ruzzol – ruzzol – sbang – tump –“Ahia” – sbrang – “Ma porc…” Crash…..RIP!

“Te l’avevo detto che non ce la facevi…” (notare il doppio imperfetto con soppressione colposa del congiuntivo).
“A sì?” rispondeva il primo sfidante mentre già lo caricavano sull’ambulanza, “E vediamo se tu c’hai il coraggio!”

E così di nuovo

Roll – Roll – ruzzol – ruzzol – sbang – tump –“Ahia” – sbrang – “Ma porc…” Crash…..Ninu, ninu, ninu (la sirena dell’ambulanza).

Sellotape-Selfie2-300x289In breve, per senso dell’onore, tutta la compagnia di amichetti si cimentava nella stessa titanica impresa, pur sapendo che avrebbe riportato contusioni, ematomi e forse fratture.
Il principio delle nomination web è assolutamente il medesimo, in fondo tirar giù una bottiglia di liquore come richiedeva la Neknomination, non è certo meno pericoloso che cimentarsi nella discesa dalle scale sui pattini.
La sfida Sellotape Selfie, se non altro, ha il vantaggio di non avere risvolti cruenti… o quasi. Ora che ho potuto ammirare i Sellotape Selfie, mi piacerebbe vedere i video nei quali i sellotape-selfiesti si spacchettano il muso dallo scotch.
Altro che ceretta!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on July 6, 2014 by in Patatendenze and tagged , , , , , , , , .
%d bloggers like this: