Patataridens

Il blog della comicità al femminile

A ogni generazione il suo “cambia colore” – un team di quattordicenni inventa il preservativo che individua le malattie

Non si fa che accusare, e non da oggi ma da sempre, le nuove generazioni di essere più indolenti e meno creative di quelle precedenti, ma personalmente non credo che sia così, e ora ho le prove.

I ragazzini degli anni ’70 andavano matti per le statuette segnatempo che cambiano colore.anello cambia colore

Negli anni ’80 erano di moda i giocattoli che si coloravano nell’acqua calda o al sole (ricordate “Tondo Rotondo al sole io mi abbronzo”?).

Negli anni ’90 tutte le ragazzine impazzivano per gli anelli con la gemma che cambiava colore a seconda dello stato d’animo (enorme balla, quei cosi cambiavano colore semplicemente grazie alle variazioni termiche). Oggi i ragazzini continuano a subire il fascino degli oggetti che cambiano colore, e alcuni di loro li hanno persino progettati, ma le loro invenzioni vanno ben al di là degli inutili acchiappa polvere con i quali mi baloccavo nell’infanzia e nell’adolescenza. Un gruppo di quattordicenni inglesi, studenti della Newton Academy di Ilford nell’Essex ha progettato per un concorso scientifico, un innovativo preservativo che cambia colore, non si tratta però di un policromo trastullo per pervertiti, bensì di un rilevatore di malattie sessualmente trasmissibili. La superficie dello S.T.EYE., questo è il nome del rivoluzionario preservativo, è ricoperto da molecole che si attivano in presenza di alcuni batteri diventano fluorescenti.

Tondo RotondoLa pigmentazione colorata è ben visibile anche al buio, quindi se il pistolino del vostro uomo dovesse diventare blu e luminescente come la spada di uno Jedi, allora siete a rischio sifilide, se invece diventa giallo potreste cavarvela con un herpes, sarà viola se vi siete beccate un papiloma e verde se avete la clamidia.statuine segnatempo Il team di ragazzini si è aggiudicato, grazie al progetto del preservativo cambiacolre, il Teen Tech Award per la migliore innovazione in campo sanitario. Ora l’invenzione che al momento è solo un prototipo, attende di trovare casa, nella fattispecie una casa farmaceutica che continui le sperimentazioni dei ragazzi e produca il preservativo cambia colore.

Chissà se gli adulti che operano nelle case farmaceutiche, quegli stessi individui che negli anni della loro infanzia si sono trastullati con anelli magici e gondole segnatempo, sapranno mettere a frutto le idee dei giovani scienziati.

200 post per Patataridens

Advertisements

2 comments on “A ogni generazione il suo “cambia colore” – un team di quattordicenni inventa il preservativo che individua le malattie

  1. lepennute
    June 27, 2015

    Buon 200° post, Patataridens! 🙂

    • Desy
      June 28, 2015

      Grazie amiche pennute!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: