Patataridens

Il blog della comicità al femminile

La rivolta dei reggiseni – manifestante finisce in carcere per aver colpito un poliziotto con il seno

Il costume da bagno è già pronto in valigia, ma quel che dobbiamo infilarci dentro è altrettanto pronto?  Le care “gemelle” che durante l’inverno ammiccavano rigogliose e birichine dalle impalcature dei push up, sono abbastanza in forma da “reggersi sulle proprie gambe” senza l’aiuto di imbottiture, ferretti e incroci magici? Onde evitare di dover indossare un costume contrassegnato dal simbolo “caduta massi”, sarà il caso che vi diate da fare con un po’ di ginnastica last minute, per tonificare e pompare il decolté. Cercate però di non esagerare, altrimenti se i vostri seni dovessero diventare troppo sodi, potrebbero essere classificati come oggetti contundenti.rivolta dei reggiseni

La trentenne cinese Ng Lai-ying è stata infatti arrestata pochi giorni fa, per aver utilizzato, durante una manifestazione di protesta svoltasi nel mese di marzo, il suo seno come arma impropria. “La donna ha usato la sua identità femminile per colpire l’agente, inventandosi l’accusa che l’ufficiale l’aveva molestata”; questa è stata la sentenza dell’autorità giudiziaria cinese che ha condannato “tette d’acciaio” a tre mesi e quindici giorni di carcere.

La sentenza ha destato molte perplessità e soprattutto tanta solidarietà presso la popolazione di Honk Hong, che la scorsa settimana è scesa in piazza per protestare.

Centinaia tra uomini e donne, hanno sfilato in reggiseno dinnanzi alla sede della polizia, mostrando cartelli e scandendo lo slogan: “Il seno non è un’arma!”

Probabilmente nessun esercizio ginnico riuscirà a tonificare i vostri seni prima della partenza per le spiagge, ma forse è meglio così, visto che avere un seno sodo è considerato un reato punibile con la reclusione.

pubblicità gennaio

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: