Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Liebster aword – fai conoscere i tuoi blog preferiti

liebster3

Grazie al blog I love Wropping per avere scelto Patatridens, il blog della comicità femminile, per il Liebster aword.

Ecco le regole:

  • Citare il blog che ci ha nominato
  • Rispondere alle 10 domande poste
  • Rivolgerne a nostra volta altre 10 ai blog che scegliamo

Ecco le mie risposte ai quesiti di I love Wropping

1.   A quale accessorio non potresti proprio rinunciare?

In genere quando trovo qualcosa che mi piace – borsa, scarpe, maglione… – lo uso fino a che non si sfalda miseramente; ma non ho qualcosa di davvero irrinunciabile. L’unico accessorio che mi segue da anni è un elegante e pretenzioso astuccio porta pillole, dove da vera nevrotica ipocondriaca conservo un campionario completo di medicinali che vanno dalla A di Aulin, alla Z di Zerinol. Non che io mi stra-faccia di medicinali, semplicemente mi dà sicurezza portarli con me.

2.      Quale oggetto non può mancare nella tua borsa/zaino/valigetta?

Su questo non ho dubbi: il mio fidato: ebook reader nel quale sono stoccati libri per qualunque occasione; dal viaggio in autobus alla coda in posta (in effetti non ho una vita molto avventurosa).

3. Shopaholic o acquirente per necessità?
Una banale via di mezzo tra le due cose. In generale, comunque, non amo girare per i negozi, e detesto i camerini di prova da dentro i quali sono costretta a sussurrare imbarazzata: “Signorina, scusi, non è che avete una taglia più grande?”

4. Non riesci a dormire finché…?
…non apro l’astuccio già menzionato alla domanda 1, nel quale verifico la presenza dei sonniferi e, senza prenderli, chiudo rassicurata sia astuccio che occhi.

5. Qual è il tuo libro preferito e perché?

Bar sport di Stefano Benni perché…  Perché fa ridere! Mi fa tanto ridere quel mondo ormai scomparso che sembra non dover mai sbiadire.

6. E il personaggio letterario che ha un posto speciale nel tuo cuore?

Jane Eyre, anche se evidentemente non frequentava il bar sport.

7. Prenderesti un caffè/un tè con…?

Woody Allen, e lo porterei al Bar Sport invitando anche Jane Eyre.

8. Predestinazione o artefici del proprio destino?

Si è artefici del proprio destino, ma lottando contro una predestinazione. Per farvi capire ciò che intendo, vi consiglio la lettura di Psicomagia di Jodorowsky.

9. Quale stagione ti rappresenta di più e perché?
L’autunno: biondo, freddino, ma con improvvisi sprazzi dorati. Inoltre – forse conservo quest’abitudine dai tempi della scuola – vivo l’autunno come il vero inizio dell’anno.

10. Sogni o sei desto/a?
Talvolta sogno d’esser desta e il sogno diviene talmente reale da indurmi ad alzarmi dal letto e compiere azioni strambe, tipo infilare una ciabatta nel frigo. Lo chiamano anche sonnambulismo.

Ecco le mie domande:

1.     Cosa leggevi da bambina/o?

2.     Cosa leggerai da anziana/o, nel parco di “Villa Arzilla”?

3.     Chi ci sarà seduto con te sulla stessa panchina?

4.     Cosa speri che il tuo blog faccia per te?

5.     Dove andresti domani se avessi la possibilità di andare ovunque?

6.     Cosa ti fa più ridere?

7.     Cosa non leggerai mai, nemmeno se ne andasse della tua stessa vita?

8.     Se ti svegliassi in un film quale film sarebbe?

9.     Squilla il tuo telefono: che suoneria sentirò e chi  ti sta chiamando?

10.  Dimmi le tre cose che vuoi assolutamente fare nella vita.

Ed ecco i miei blog che voglio segnalare:

·       Le Pennute

·       Anaconda anoressica

·       Appunti di una viaggiatrice

·       Lady Lella

·       Scribacchini per passione

·       Ragazza in rosso

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: