Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Bibliotecari brasiliani nudi a fin di bene

I calendari con le signorine discinte non sono certo una novità e, a voler essere oneste, negli ultimi anni noi donne abbiamo avuto modo di rifarci gli occhi con parecchi calendari a soggetto maschile. Tra le altre cose, i più famosi tra i calendari che ritraggono maschietti, sono nati per opere benefiche, per cui l’osservare quegli ometti muscolosi appesi alle pareti della nostra casa ci dà il confortante alibi di aver fatto un’opera buona. Tra i calendari maschili “a fin di bene” il più famoso e imitato è quello dei pompieri di Madrid, ma anche gli agricoltori francesi, svizzeri e tedeschi ci hanno dato buone soddisfazioni (sempre in termini filantropici, sia chiaro!).

calendario-bomberos-madrid-2016--644x362

contadini-svizzeri-06

Quest’anno ad allietare le nostre pupille massaggiando al contempo il nostro ego solidale, ci hanno pensato i bibliotecari Brasiliani posando per un calendario in favore della costruzione di una biblioteca della diversità. Il Brasile, infatti, vive una grande contraddizione dal punto di vista della libertà dei costumi sessuali. Se da un lato l’omosessualità è un fenomeno consolidato – si pensi ai trans brasiliani che da anni sono l’icona del carnevale – dall’altro lato la violenza di genere e i fenomeni di intolleranza verso le persone LGBT sono all’ordine del giorno. Be’, la causa è molto nobile e i bibliotecari sono decisamente appetitosi quindi… facciamo un’opera di bene!

m_9f60

Bibliotecarios-Brasileños-Posan-Desnudos-2calendrio_homens_biblioteca_diversidade_LGBT_3 (1)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: