Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Una scrittrice senza nome ma con tanto umorismo

Era dai tempi de’ “Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve” che non mi capitava di incappare in un libro tanto arguto, intrigante e soprattutto divertente. “L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome”, romanzo d’esordio di Alice Basso edito da Garzanti, narra la storia di Vani, una donna di trentaquattro anni che ha scelto di vivere e lavorare nell’ombra. Vani nasconde il suo viso da finta bambina dietro a un ciuffo nero corvino, e le sue forme femminili in un lungo impermeabile nero.51TAJJT1MnL._SX329_BO1,204,203,200_ Nascondersi per lei è un mestiere oltre che uno stile di vita, visto che opera come ghostwriter presso un prestigioso e antico editore. Vani ha scritto “il libro più bello del mondo” ma nessuno lo sa, e la cosa né la impensierisce né la turba in alcun modo. Il trucco della protagonista per sopravvivere a se stessa e al proprio mestiere è “fregarsene di tutto e di tutti”, cosa che pare riuscirle benissimo, e della quale sembra andare molto fiera. Ma questo astrarsi dal mondo è solo un meccanismo di difesa, un’ulteriore barriera oltre al ciuffo corvino e all’impermeabile nero. Vani è in realtà una persona sensibile, addirittura empatica, che riesce a infilarsi nella mente degli altri e a mettere su carta ciò che loro scriverebbero, qualora ne fossero capaci. Dalla sua mimetica penna nascono saggi di esimi luminari della medicina, biografie di personaggi famosi e romanzi di autori di bestseller afflitti dal famigerato “blocco dello scrittore”. Vani preferisce non incontrare di persona gli autori ai quali presta la penna; decisione che anche il suo capo apprezza fortemente, visto che la sua dipendente è tutto fuorché gentile e diplomatica. Qualche volta però, su insistenza degli stessi autori, qualcuno è costretto a incontrarlo, e nessun incontro riesce a scorrerle addosso senza scalfire la sua patina di finta apatia. Dietro a un fascinoso romanziere può infatti nascondersi l’amore, e alle spalle di una insignificante profetessa della new age può celarsi un mistero nel quale la protagonista sarà risucchiata. Questo romanzo per quanto mi riguarda ha tutto: umorismo, amore, mistero e – soprattutto – un grande carattere.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: