Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Specchio delle mie brame, chi è la più grigia del reame?

Arriva anche in Italia la moda delle 50 sfumature di grigio…  Sulla testa però!

“Arrenditi biondina” mi ha sussurrato stamattina la mia immagine riflessa nello specchio, “ormai il tuo caschetto biondo platino è obsoleto, proprio come il rimmel blu elettrico e le spalline imbottite degli anni ’80”.

“Guarda che il caschetto è sempre attuale!” ho risposto stizzita.

10500565_10206158482946779_4808038581857935504_n“Povera stupidotta” ha riattaccato il riflesso senza badare alle mie proteste, “eri davvero convinta che schiarendo il tuo biondo cenere (meglio noto come biondo pantegana), avresti ottenuto un look sofisticato e al contempo sbarazzino, immune dal trascorrere delle mode e delle stagioni?”

“Be’ la parrucchiera mi ha detto così!”

“Ma andiamo stella, non ci hai fatto caso? Le bionde non vanno più di moda! Persino la Disney vi ha rinnegate; ormai sono decenni che non propone più una principessa bionda”.

“E va be’” ho risposto, “se non ci va più di essere bionde possiamo sempre cambiare stile. Ti andrebbe di diventare una rossa diabolica? O forse preferiresti essere una calda e rassicurante castana? Perché scuoti la testa? Guarda che se stai pensando al nero corvino proprio non posso accontentarti. Ci provai negli anni ’90 durante il mio periodo goth, ma la tinta nero-blu sul mio biondo cinerino diede vita a un ramato ossidato, ovvero un bel verde smorto”.

“Ogni tanto lo metti quel nasone fuori di casa?” ha ripreso la mia immagine in tono condiscendente, “Lo sfogli mai un giornale? Oggi il colore che contraddistingue le donne davvero gnocche è il grigio!”

“Dici davvero? Quindi la zia Adelina è una gran gnocca? Le farà piacere saperlo. In quanto a me – cioè a noi – ci basterà smetterla di schiarire il biondo topo, e attendere che il tempo ingrigisca la nostra chioma. A quel che vedo dalla ricrescita, non mi pare ci siano ancora capelli bianchi, ma temo che non dovremo attenderli a lungo”.

“Sei proprio una stupida! Il grigio naturale non è cool!” ha sbottato, “se vuoi una chioma grigia non ti basta attendere che la natura faccia il suo corso, ma devi organizzarti!”

“Cioè dovrei pagare una parrucchiera perché mi faccia un colore che tra qualche anno la natura mi concederà gratis? …e  poi la scema sarei io!”

Mi sono messa al pc e ho dato un’occhiata a qualcuno dei tanti siti modaioli, mentre la Me Stessa dello specchio continuava a brontolare.

“Hai ragione” ho infine ammesso, “tutte le dive del momento sono ingrigite prematuramente. Se voglio essere al passo con i tempi dovrò farmi questo bel color cinerino metallizzato modello Fiat Ritmo del 1984, o quest’altra nuance opaca stile mago Silente

“Davvero lo farai?” ha squittito la mia immagine al colmo dell’entusiasmo, “allora non ti resta che cercare un hair designer con i contro-cosi!”

“Certo” ho acconsentito mettendomi il cappotto, “ora andrò subito a cercare un genio del  colore che – per qualche centinaio d’euro – mi trasformi nella versione in sovrappeso di Crudelia Demon!”

Ora sono sul tram che mi porterà in ufficio, e ovviamente non ho la minima intenzione di accontentare quella nevrotica della mia immagine riflessa.

Lo ammetto: le signore e signorine del jet-set stanno benissimo sotto le loro chiome argentee; ma quelle lì starebbero bene con qualunque cosa le si metta in testa, incluso il masso erratico di Will Coyote.

Che le vip si ingrigiscano a loro piacimento, in quanto a me non le invidio, o meglio, le invidio per molti aspetti ma certo non per i parrucconi da Gandalf il Grigio!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: