Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Le amiche con cui NON andare in ferie – la Catastrofista

Non vedete l’ora di andare in vacanza per dimenticare le preoccupazioni? Allora evitate con cura questa sabotatrice che non potrà certo farvele dimenticare, visto che di per sé è una sorta di preoccupazione vivente.

Per chi ancora non lo sapesse, le sabotatrici sono donne talmente piacevoli da volerle come compagne di viaggio, tuttavia una volta partite il loro status di amabili creature andrà a farsi fottere, esattamente come le vostre vacanze.

La catastrofista (o quella che guarda il TG)

I malefici influssi di questa sabotatrice si manifestano prima della partenza quindi, care amiche Ridens, occhi aperti e piedini pronti alla fuga.

La catastrofista è una ragazza tranquilla e mentalmente stabile, o almeno lo sembra finché se ne sta a casa sua, un appartamento munito di porta blindata, antifurto di ultima generazione e inferriate anti intrusione alle finestre (anche se abita al quinto piano).

Il catastrofismo della catastrofista compare già nella preparazione della valigia, anzi delle valigie, perché nel timore che la prima possa andare smarrita, rubata, bruciata o stuprata, ne prepara due di identico contenuto.

La catastrofista stipa nella/e valigia/e non soltanto gli abiti estivi, ma anche maglioni e cappotti, perché si sa che il tempo può sempre mettersi al brutto, specie in caso di tifoni, alluvioni, tzunami e cadute di asteroidi.

Se metà della valigia è occupata dagli abiti, l’altra è dedicata al kit dell’ottimista, un beautycase stipato non di cosmetici, ma di medicinali.

Il kit dell’ottimista contiene:

  • lassativi – perché si sa che in vacanza ci si blocca;
  • imodium – perché quando si va in paesi esotici il rischio diarrea incombe;
  • chinino – perché la profilassi antimalarica (che ovviamente vi ha costrette a fare) non sempre è sufficiente;

…insomma tutte le medicine per curare, in ordine alfabetico, dall’anemia alle zecche.

E con questo kit da intrepidi esploratori dove andrete?

Lì verrà il bello, o meglio il brutto, perché ogni destinazione le sembrerà oltremodo pericolosa.

  • Innanzitutto niente destinazioni extraeuropee, perché i paesi extracomunitari sono TUTTI un pericoloso inferno, lo dice il TG!
  • Anche le capitali europee non sono più tranquille, basta guardare il TG per rendersi conto che è tutto un rutilare di attentati.
  • Le isole Baleari o le Canarie andrebbero benone, ma lei su di un aereo non sale perché, come dice il TG, il mezzo più sicuro è il treno. L’importante è posizionarsi nei vagoni centrali poiché, come hanno detto al TG, è il posto dove in caso di incidente si hanno più probabilità di sopravvivenza.

Sì, avete affrontato una profilassi antimalarica per ritrovarvi alla pensione Miramare di Borghetto Santo Spirito, dove ve ne starete serene e sicure, sempre che evitiate di esporvi al sole che è fonte di melanomi, o non decidiate di mangiare del pesce che, come ha detto il TG, è pieno di mercurio.

tzunami

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: