Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Note in pasticceria: ricette, musica e utensili parlanti

Buongiorno gente ridens, oggi voglio parlarvi di dolci. Sì, lo so, dopo le cene, i pranzi, le merende e contro merende natalizie ne avrete abbastanza di dolciumi, o quantomeno sarà la vostra bilancia a non poterne più; i dolci letterari tuttavia, non gravano né sulla digestione né sulla linea.

Il primo libro che vi voglio raccomandare quest’anno è Note in pasticceria (Puerto Seguro editore), nato dalla collaborazione tra l’autrice brillante Eleonora Falchi e il maître pâtissier Sergio Margonari.

9788899993054_0_0_773_75

Note in pasticceria, per rimanere in tema culinario, è una ratatouille di generi: un po’ romanzo, un po’ ricettario e un (bel) po’ favola.

Florian è un giovane pasticciere italo francese cresciuto tra mattarelli, fruste e forme per i dolci.

Da bambino Florian gioca in cucina utilizzando gli utensili alla stregua di bambolotti, facendoli parlare e interagire tra di loro; col trascorrere degli anni il gioco prosegue facendosi più privato e silenzioso, ma non per questo meno vivace.

Oltre alla pasticceria il giovane Florian ha un’altra grande passione, la musica, che trasforma in ingrediente e parte integrante delle sue ricette. Secondo il protagonista e i suoi loquacissimi strumenti da cucina, ci sono canzoni adatte a far gonfiare i bignè e  melodie perfette per rendere spumosa una mousse. Le vicende di Florian procedono poetiche e golose, intervallate da musica, ricette e divertenti siparietti di “Otello il mattarello”, “Elettra la frusta” e tanti altri simpatici arnesi da cucina, ognuno dotato di una propria funzione e personalità.

Le ricette presentate nel libro sono oltremodo interessanti perché non si limitano a elencare ingredienti e modalità di preparazione, ma svelano la funzione di strumenti e utensili tipici dell’alta pasticceria, che però possono essere utilizzati anche nella cucina di casa, o sostituiti grazie a espedienti domestici. Nel libro scoprirete oggetti dai nomi molto particolari, talvolta buffi. Avete mai sentito parlare del lecca pentole, per esempio?

nurse-kit

Indicazioni terapeutiche

Il libro, grazie alla sua narrazione vivace e sciroppata, è ottimo per addolcire la più amara delle giornate.

Posologia

È preferibile assumere Note in pasticceria in ambito domestico, possibilmente dopo i pasti, onde evitare proditorie incursioni al frigorifero. Un po’ di musica di sottofondo, completerà l’esperienza gastro-melodica.

Controindicazioni

Il libro è da assumersi con cautela in caso di dieta ipocalorica. Prima dell’uso consultare il proprio dietologo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: