Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Peanuts: le divertenti ragazze “nocciolina”

Qualche tempo fa ho voluto riproporre sulla pagina facebook di Patataridens (se non siete iscritti e vi va di farlo, questo è il link!), alcune strisce dei Peanuts dedicate alle “ragazze nocciolina”, ovvero Lucy, Sally, Piperita Patty, Marcie e molte altre noccioline, forse meno famose ma altrettanto divertenti.

Le strisce hanno sortito un certo interesse, che mi ha spinto ad approfondire l’argomento.

Iniziamo dando i numeri (in senso statistico e non psichiatrico): le strisce dei Peanuts sono state pubblicate, al ritmo di una al giorno, dal 1950 al 2000 (17.897 strisce); l’ultima vignetta è apparsa il 13 febbraio 2000, un giorno dopo la morte del loro creatore C. M. Schulz.

Durante questi cinquant’anni, sulle strisce dei Peanuts hanno transitato 74 personaggi – limitatamente a quelli dotati di un proprio nome – un terzo dei quali era femminile (vedi Snoopy Amici miei – Baldini  Castoldi Dalai).

In questo e nei prossimi post vi proporrò una carrellata dei personaggi femminili dei Peanuts, da quelli più noti alle sfolgoranti meteore.

 Le “old fashioned”

Lucy Van Pelt

S7NLqCrF

Lucy è certamente il personaggio femminile più noto del fumetto. È la sorella maggiore di Linus e del meno noto Replica.

Di carattere cinico e autoritario, tormenta il fratello e l’amico Charlie Brown, al quale fa da anni il medesimo scherzo.

Lucy Van Pelt Charlie Brown 1a

Lucy ha un banchetto dove anziché vendere limonata, come d’uso tra i bambini dei fumetti e telefilm americani, offre consulti psicologici (devastanti).

2b

È la più spietata critica letteraria di Snoopy e gioca a baseball nella squadra di cui è capitano Charlie Brown, ma non ha mai acchiappato la palla, anzi, diciamo pure che non ha mai mosso una ciocca per provarci.

Il suo grande amore (ahi lei non corrisposto) è il giovane pianista Schroeder, mentre la sua rivale è una scultura di Beethoven, che il suo amato venera.

3a

Spinta da cieca ambizione, per un breve periodo Lucy ha accantonato Schroeder per Charlie Brown, nel quale ha intravisto tutta la mediocrità e inettitudine necessarie per diventare presidente degli stati uniti.

 Patty e Violet

download

Patty (da non confondere con Piperita Patty) e Violet  sono le ragazze più “anziane” del fumetto, apparse rispettivamente nel 1950 e 1951.

I ben più noti Linus, Lucy e Schoreder sono nati un anno dopo, mentre Sally è comparsa quasi un decennio dopo, nel 1959.

La principale caratteristica delle due ragazzine è quella di essere molto ostili nei confronti di Charlie Brown, altro tratto distintivo sono i loro abiti un po’ frou frou, di stampo anni ’50 (Patty abito a quadri con fiocco abbinato, Violet abito lilla e chignon).

Con la comparsa di Lucy, anche lei abbigliata in stile anni ‘50, Patty e Violet perderanno d’importanza, pur non scomparendo mai completamente dal fumetto.

peanuts3

Dopo la nascita di Piperita Patty, avvenuta nel 1966, probabilmente per evitare la confusione causata dall’omonimia, Patty comparirà senza più essere chiamata per nome.

Vi aspetto giovedì, per scoprire altre croccanti noccioline!

Nel post di lunedì prossimo incontreremo Sally, Eudora e…

images

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: