Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Peanuts: le divertenti ragazze “nocciolina” 5

Siamo al quinto post dedicato alle “ragazze nocciolina”, i divertenti personaggi femminili delle strisce dei Peanuts.

Lucy ama Schroeder che non se la fila, Sally corre appresso a Linus che non ne vuol sapere e Piperita Patty corteggia Charlie Brown che probabilmente neppure se ne accorge.

Le “ragazze nocciolina” sono tormentate dal demone dell’amore non corrisposto, ma ai maschietti le cose non vanno tanto meglio.

Le invisibili

La ragazzina dai capelli rossi

È l’amore invisibile di Charlie Brown, se ne parla spesso ma non compare mai, almeno non nelle strisce. Quasi tutti i personaggi principali ne discutono: Piperita Patty la trova “luminosa” (e rosica!), Lucy una volta le ha parlato da lontano, Linus si è rivolto a lei per perorare la causa di Charlie Brown e Snoopy si è addirittura fatto coccolare.

linuscharlie

Inizialmente Schulz decise di tenere fuori campo la ragazzina dai capelli rossi per il semplice motivo di non sapere come caratterizzarla, successivamente la sua invisibilità divenne una cifra stilistica, una metafora di tutti gli amori impossibili.

38361_1450426255457_1077260128_1293458_1628589_n

A causa delle pressanti richieste di pubblico e produttori, l’autore fece comparire la ragazzina dai capelli rossi in un cartone animato del 1963 (“È il tuo primo bacio, Charlie Brown!”), ma non rinunciò mai all’invisibilità della sua musa sulle strisce.

Riusciamo a intravederne la silhouette soltanto in una vignetta del 1998, quando al ballo scolastico Charlie Brown trova finalmente il coraggio di invitarla per un fox trot, ma la sorprende a danzare con il fascinoso principe delle feste Jay Gatsby, che altri non è se non una delle tante personalità di Snoopy.

ragazzina

La ragazzina dai capelli rossi non ha un nome, anche se Jay Gatsby, al secolo Snoopy, si rivolge a lei chiamandola Daisy, come la protagonista femminile de’ Il Grande Gatsby.

Se non sappiamo il nome della musa a fumetti, ci è però dato di conoscere quello della ragazza in carne ed ossa che ispirò il personaggio: si chiamava Donna Johnston, una ex fidanzata di Schulz alla quale – in pieno stile Charlie Brown – chiese la mano incassando un due di picche.

bfb165f88265d1e42aa24a660a648f7f

 

 

Miss Othmar

In fatto di ragazze Linus è molto più disinvolto di Charlie Brown, ma non è certo immune alle delusioni amorose. Anche Linus ha infatti un amore invisibile e impossibile, si chiama Miss Othmar ed è la sua maestra.

pt_c160224.jpg

Come ogni adulto Miss Othmar non compare mai nel fumetto, ma Linus ce la descrive con lunghi ed enfatici panegirici che ne esaltano il carattere dolce e la bontà d’animo.

pt_c160301

Charlie Brown invece non nutre la stessa ammirazione per la maestra, che ha la mania di far pulire sempre a lui i cancellini della lavagna.

pt_c160216.jpg

L’amore di Linus per la maestra si offusca quando lei definisce la sua amata coperta “una cattiva abitudine”.

Peanuts - pt_c150323.tif

Ci rivediamo la prossima settimana con altri amori impossibili, ma se non altro visibili!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: