Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Anna Mazzamauro: ottant’anni tutti da ridere

Quando ero alle elementari le mie compagne sognavano di essere Lorella Cuccarini, io, molto più ambiziosa, puntavo alla signorina Silvani.

Oggi Patataridens, il blog della comicità femminile, vuole rendere omaggio a una grandissima signora della comicità che il primo di dicembre compirà ottant’anni, ancora tutti da ridere.

È conosciuta al grande pubblico per il ruolo della signorina Silvani, il sex simbol dell’universo impiegatizio di Fantozzi, ma dietro ai piumaggi variopinti e alle maldestre moine,Anna Maria Mazzamauro nasconde molto altro.

3564874_1250_32618000

Non che la signorina Silvani non meriti la massima considerazione, il suo personaggio, per quanto sboccato e sopra le righe, ha saputo raccontare l’emancipazione femminile italiana come pochi altri: la signorina Silvani aveva un lavoro che la rendeva indipendente, vestiva senza seguire le mode coltivando un temperamento eccentrico, era sessualmente libera (o almeno ci provava) e pur essendosi piegata alla consuetudine del matrimonio, non aveva esitato a divorziare alla prima infedeltà del marito.

mazzamauro

Attrice per il teatro, il cinema e la televisione, cabarettista, autrice teatrale e scrittrice, gli oltre cinquant’anni di carriera di Anna Mazzamauro sono un mosaico delle più svariate esperienze.

Iniziò la carriera di attrice attorno ai trent’anni, aprendo una sala teatrale a Roma (Il Carlino), nella quale si esibiva insieme ad altri grandi nomi del teatro italiano, come Edoardo Vianello ed Elio Pandolfi. Nel 1968, dopo un incendio che distrusse il teatrino – il fuoco è la seconda causa di morte dei teatri, la prima è il disinteresse generale – Anna ebbe modo di lavorare in una commedia musicale nientemeno che con Il quartetto Cetra, di condividere i palchi di cabaret con Lino Banfi e Oreste Lionello e di essere diretta da grandi registi sia sui palchi teatrali che sui set cinematografici e televisivi.

1487778328739_1487778355.jpg--anna_mazzamauro__divina

Anna Mazzamauro ha dedicato buona parte del suo talento artistico alla comicità, ma non è un’attrice esclusivamente comica, anche se non trascura mai di illuminare le sue interpretazioni drammatiche con una scintilla d’ironia, come nel caso degli spettacoli teatrali Raccontare Nannarella, pièce su Anna Magnani scritta da Moretti, e Cyrano de Bergerac nel quale non interpreta Rossana, bensì il nasuto protagonista.

E oggi la Mazzamauro che fa?

Si gode forse la meritata pensione?

Assolutamente no!

Ancora scorrazza sui palcoscenici di tutta Italia con il suo monologo Nuda e Cruda,  tratto dall’omonimo libro del quale è l’autrice.

Come vi avevo accennato qualche riga fa, Anna Mazzamauroè anche scrittrice e ha pubblicato tre libri, dei quali due sono ancora reperibili online.

Date un’occhiata!

anna_mazzamauro-2

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: