Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Psicologia di coppia: il test dello spazzolone

“Lui non fa niente in casa! Lui non sparecchia! Lui no ramazza! Lui non…”

Sono  per la parità dei sessi e, qualora non lo fossi, abbraccerei qualunque ideologia che possa sgravarmi dai lavori domestici; ciò non di meno, le continue lamentele di amiche e conoscenti, negli ultimi tempi mi hanno un po’ rotto le scatole.

In primis, se Lui non fa… perché non dirlo direttamente al soggetto interessato, anziché ammorbare l’amica di turno?

In secondo luogo, visto che i matrimoni combinati non usano più da un pezzo – almeno non qui in Italia – perché, amiche care, vi siete prese in casa uno sciattone?

Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità: se prendi un san Bernardo sai che sbaverà, se adotti un gatto avrai i divani graffiati e se ti metti in casa un sudicione avrai la casa sudicia.

Ma una volta  non era così! Era gentile, premuroso, mi chiedeva sempre semi serviva aiuto!”.

Chiedeva! Ecco, il verbo incriminato!

L’uomo davvero premuroso è quello che non deve chiedere mai, come recitava la pubblicità di un dopobarba in voga negli anni Ottanta.

L’uomo premuroso non domanda se  può sparecchiare la tavola, lo fa e basta!

E poi, forse, anche voi signore care, col tempo siete cambiate.

Magari all’inizio della relazione cenavate romanticamente guardandolo negli occhi; e quando lui diceva: “Posso sparecchiare?”,  voi vi affrettavate a rispondere: “No, caro, faccio io! Anzi, vuoi che ti porti un digestivo, un caffè, la carta dei dolci?

Poi però la passione si è attenuata, la quotidianità ha avuto il sopravvento e una sera, quando lui vi a ha buttato lì il solito: “Posso sparecchiare?”, voi l’avete sconvolto con un inaspettato: “Sì grazie!”.

Se anziché “Sì, grazie” gli aveste detto: “Vado a letto col garzone del panettiere”, probabilmente il colpo inferto alla sua psiche sarebbe stato meno duro.

Soluzioni?

Nessuna!

Dovevate pensarci prima; ma se un giorno la relazione dovesse naufragare – e si spera  per un motivo più serio della tavola da sparecchiare – allora la prossima volta che vi metterete a caccia di un uomo, fatevi furbe.

Indagate sulla sua attitudine alle faccende domestiche, fate dei test a sorpresa!

Quando meno se lo aspetta, mettetegli davanti uno spazzolone per pavimenti e se lui, colto da un lapsus freudiano, lo chiamerà mamma o, peggio ancora, col nome della sua ex, allora tutto sarà chiaro!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on March 25, 2021 by in Agrodolci and tagged , , , , .
<span>%d</span> bloggers like this: