Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Licia Fertz: come diventare influencer a 91 anni e ritrovare il buonumore

“Perché perdi tempo coi social?”, mi sono sentita ripetere tante volte,  “I social sono roba per ragazzini! Tu fai ore di ricerche e ti affanni per preparare contenuti interessanti, intanto un tredicenne parla del suo ultimo compito in classe intercalando le riflessioni coi rutti, e tira su un milione di like in mezz’ora!”.

Ribattere a queste affermazioni non è facile: teenager e rutti vanno molto forte nel web.!

Mentre pensavo a una sagace smentita, magari da postare sui social dove, al più, avrebbe ricevuto una manciata di like, sono incappata in una smentita vivente: Licia Fertz.

Con i suoi 91 anni, nonna Licia è l’influencer più anziana d’Italia e il suo profilo Instagram, nato un paio d’anni fa per motivi “terapeutici”, conta ben 120.000 follower.

La vita della signora Licia potrebbe ricordare un po’ quella delle eroine dei miei romanzi: nata nel 1930 a Trieste, vive la sua infanzia sotto al regime fascista e attraversa, ancora giovanissima, la seconda guerra mondiale, inclusa l’occupazione Jugoslava. Poi, finalmente, torna la pace, Licia sposa Aldo e, se fosse davvero l’eroina di un mio romanzo, probabilmente la storia si chiuderebbe qui, con la nascita di una bella bambina.

Purtroppo, però, come sosteneva Orson Welles: un lieto fine dipende da dove interrompete la vostra storia.

Anni dopo, infatti, Licia deve affrontare la prematura morte della figlia, e prendersi cura del nipotino Emanuele.

In tutto questo, Licia non è mai stata da sola, accanto a lei c’era l’amato marito Aldo che, com’è nell’ordine naturale delle cose, dopo aver vissuto una vita lunga e piana, un paio d’anni fa si è spento.

Quell’ultimo colpo ricevuto dalla vita, sembrava aver definitivamente abbattuto Licia e il suo buonumore ma, fortunatamente, il nipote Emanuele Usai ha inventato per lei una particolarissima terapia antidepressiva: trasformare la sua nonnina in un’influencer di internet.

Forse, da principio, Emanuele non puntava a far diventare la nonna una web-star, l’idea era soltanto quella di farle indossare abiti sgargianti e ritrarla in foto allegre e spiritose.

La gioia di Licia è presto rifiorita con quegli scatti che, con la loro ironia e gioia di vivere hanno contagiato migliaia di follower.

Ora Licia è una influencer nell’ accezione più alta del termine poiché non soltanto raccoglie decine di nuovi follower ogni giorno, ma ispira tanta gente – dagli anziani ai giovanissimi – a tirarsi su le maniche e – soprattutto – gli angoli della bocca, per tornare a sorridere: “Non  c’è tempo per essere tristi” è il messaggio di Licia, nonché  il titolo del suo libro, edito da DeAgostini e scritto a quattro mani col nipote.

2 comments on “Licia Fertz: come diventare influencer a 91 anni e ritrovare il buonumore

  1. renatagorreri
    June 24, 2021

    Ora la seguo anch’io! Grazie

    • Desy
      June 25, 2021

      Grazie a te per aver letto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on June 24, 2021 by in Spirito di Patata and tagged , , , , , , , , .
%d bloggers like this: