Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Norvegia: la gnocca nuoce gravemente all’autostima! Proibite le foto ritoccate sui social.

“La gnocca nuoce gravemente all’autostima”, così leggeremo sulle foto degli influencer, proprio come sui pacchetti di sigarette leggiamo che “Il fumo nuoce gravemente alla salute“?

Certo che no! La frase non sarà esattamente la stessa – innanzitutto perché sarà scritta in norvegese – ma  un avviso del genere esisterà, e dovrà comparire sulle foto ritoccate di aziende e influencer.

Pochi giorni fa, infatti,  il parlamento norvegese ha varato una legge che impone ad aziende e influencer di segnalare se le foto che utilizzano per i social sono state ritoccate. Parliamo ovviamente di foto di persone; utilizzare delle app per  far apparire occhialoni da diva o maschere da supereroe sui musi dei gatti sarà ancora tollerato. La Norvegia ha ritenuto necessaria questa legge perché le foto ritoccate propongono ai giovani modelli estetici irraggiungibili, che possono causare problemi sia psicologici che fisici.

Niente più allungamenti di gambe, magiche lievitazioni di tette e spianamenti di rughe per le aziende e gli influencer norvegesi, salvo apporre sulle fotografie il bollino d’avvertimento: foto ritoccata, bocce così non esistono in natura, fatevene una ragione!

Questo ridarà certamente fiducia alle ragazzine, ma infrangerà i sogni di molti maschietti.

I trasgressori del ritocco saranno puniti con multe salate, anche se suppongo che individuarli sarà molto difficile.

Verificare la pubblicità delle aziende non sarà un problema, ma come capire se la tizia con gli zigomi sulle tempie  o il tizio con gli addominali di Big Jim siano o meno  degli influencer?

La casalinga di Oslo potrà continuare a togliersi le occhiaie prima di caricare le foto sul gruppo Facebook degli ex compagni di classe, così come l’idraulico di Bergen sarà libero di ritoccare la stempiatura della foto profilo della sua app d’incontri preferita; tutti potranno insomma ritoccarsi a piacimento sino al bel giorno in cui – non saprei dire in base a quali parametri – entreranno nel dorato olimpo degli influencer.

Immaginate dunque una ragazza che inizia a farsi notare nel web: non è ancora un’influencer, quindi potrà postare foto ristrette e gonfiate nei punti giusti e, like dopo like, follower dopo follower, diventerà una web star. A quel punto cosa accadrà? Non potrà più ritoccare le foto, sicché sul suo profilo le formosità caleranno all’improvviso, così come i follower.

La tizia sgonfia non sarà più una influencer e, di conseguenza, potrà di nuovo ritoccare le foto truccate e  le sue forme lieviteranno ancora, di pari passo con i follower.

Quindi sarà di nuovo una influencer e…

Basta, ci siamo capiti.

…ma siamo certi che tutto ciò favorirà l’autostima?

L’aurora boreale può ancora essere ritoccata, il decolté no!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on July 8, 2021 by in Agrodolci and tagged , , , , , , .
%d bloggers like this: